matrimoni fai-da-te: i centro-tavola

sempre nelle mie ricerche in internet ho trovato casualmente un giorno (tanti tanti mesi fa) una foto di un centrino indurito sopra un palloncino in modo che prendesse una forma concava, dentro la conca veniva poi inserita una fonte luminosa producendo un atmosfera calda e romantica…

ho deciso subito che avrei assolutamente provato…e in seguito mi è sembrata anche un’ottima idea per decorare i coloratissimi e spartani tavoli dell’ Osteria del Biliardo, luogo in cui abbiamo festeggiato!

http://www.osteriadelbiliardo.com/p/gli-spazi.html

non avendo centrini in mio possesso, mi son fatta prestare, quelli di mamma, zia, amiche della mamma, ecc., proprio per questo ho pensato che avrei dovuto usare dei prodotti per indurire la stoffa che non rovinassero per sempre il manufatto…mia sorella mi ha suggerito la magica formula: acqua e zucchero.

DSCF5406

mi sono documentata più approfonditamente su questa tecnica e poi ho fatto delle prove. IMG_6984 IMG_6985 IMG_6991

alla fine tra gente che esagerava con proporzioni e tempistiche (io non ho mai potuto lasciare il tutto a bagno una notte intera per poi finire il lavoro la mattina dopo) e gente che la faceva fin troppo facile, vi racconto come ho risolto io:

per una ventina di centrini, si prende una bacinella abbastanza capiente, vi si versano 2 kg di zucchero, si scalda l’acqua e sopra lo zucchero si versano 2 Ltr di acqua bollente (il rapporto quindi tra acqua e zucchero è di uno a uno). si mescola finchè lo zucchero non è completamente sciolto…a questo punto il liquido dovrebbe diventare un po’ viscoso e meno cristallino.

DSCF5295

nel frattempo si preparano i palloncini gonfi (alcuni consigliano anche ciotole capovolte, ma dovendo io utilizzare parecchi centrini ho preferito i palloncini per non stare a impazzire cercando qualcosa delle giuste forme e dimensioni), io li ho fermati con dello scotch intorno a vasetti di vetro che ho appoggiato su una tovaglia di plastica.

DSCF5296 DSCF5294il procedimento è molto sporchevole, l’acqua e zucchero cola e appiccica…ma basta prendere le giuste precauzioni.

ho lasciato i centrini in ammollo per circa un’ora e poi li ho posizionati sui palloncini, gonfiati a diverse misure a seconda delle misure dei centrini a disposizione.

DSCF5302 DSCF5306DSCF5422per l’asciugatura i tempi sono un po’ più lunghi, sopratutto se fatta naturalmente senza aiuto di phon o fonti d’aria calda. io li ho lasciati anche un paio di giorni in giro per il laboratorio prima di poterli togliere dai palloncini senza rovinare la forma.

DSCF5363 DSCF5365 DSCF5368 DSCF5369in effetti tutti insieme han fatto proprio un bell’effetto e hanno reso l’Osteria un luogo molto romantico…e dolce! 😉

 

 

 

 

Annunci

One thought on “matrimoni fai-da-te: i centro-tavola

  1. Pingback: matrimonio fai-da-te: i fiori sui tavoli | RiciclaggioSelvaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...